Blog

Resine da colata: ecco cosa sono le RESINE POLIURETANICHE.

24/07/2018 Resine


Le resine usate per le riproduzioni (dette anche “resine da colata”) si dividono principalmente in due famiglie: le resine poliuretaniche e le resine epossidiche (nelle quali rientrano anche le resine UV).

Resine Poliuretaniche Reschimica: Fil Bianco, Fil Grigio, Fil Crema.

Cenni storici

La reazione chimica per la sintesi dei poliuretani è stata scoperta in Germania tra la prima e la seconda guerra mondiale, più precisamente nel 1937 il professor Otto Bayer sviluppò una nuova tecnica di polimerizzazione, che rappresenta la base della ricerca che ha permesso di sviluppare le resine di oggi.

Caratteristiche

Le resine poliuretaniche sono prodotti bi-componenti formati da una resina ed un catalizzatore, reticolano (induriscono) a temperatura ambiente dando origine ad un composto stabile ed irreversibile dotato di elevata resistenza e flessibilità.

Le resine poliuretaniche sono caratterizzate da una bassa viscosità, che le rende molto semplici da utilizzare, e da alte performance meccaniche, alta resistenza alle temperature, da un modesto ritiro lineare, rapida sformatura, una elevata resistenza all'urto ed all'abrasione, stabilità dimensionale ed una ottima finitura superficiale. Resistono a temperature elevate e presentano una bassa costante dielettrica.

Essendo prodotti molto fluidi e scorrevoli sono apprezzate nelle prototipazione rapida e nella costruzione di modelli in quanto penetrano capillarmente nello stampo riproducendo fedelmente ogni minimo dettaglio di quest'ultimo.

 Le resine poliuretaniche bicomponenti sono caricabili con cariche molto leggere per ottenere manufatti a basso peso specifico e per diverse applicazioni.

Sono molto utilizzate per la riproduzione degli oggetti con stampi in gomma siliconica perché sono relativamente economiche e semplici da utilizzare. Le resine più comuni si presentano come due liquidi (componente A e B) di solito uno di colore bianco e l’altro bruno/trasparente che una volta uniti catalizzano a temperatura ambiente.

Questo tipo di resine da colata sono prodotti che vanno mixati in rapporto 1:1 in peso o in volume e il fatto di poterli misurare per volume rende molto semplice il processo, in quanto basta prendere due contenitori qualunque (due bicchierini di plastica) e versare la stessa quantità di ogni componente.

Leggi anche: Resine Epossidiche