R20 - Silicone liquido per stampi di media durezza

R20 è la gomma liquida per condensazione. Indicata per modellismo e moldmaking, questa gomma siliconica è molto versatile e ideale per realizzare stampi di media durezza, che non devono essere eccessivamente morbidi o duri. Come silicone liquido per stampi è tra i più veloci in commercio, poiché catalizza in solo 6 ore, rispetto alle 12/24 ore delle altre gomme.

Silicone per stampi di media durezza shore a 20
Shore
A 20
Silicone per stampi di media durezza mix ratio
Mix Ratio
100:5
Silicone per stampi di media durezza veloce
Fast Curing
Time 6 hours
Silicone per stampi di media durezza riproduce dettagli
Reproduce
every Detail
 
21,00 €
21,00 €
  • 500 gr + cat. 25 gr
  • 1 KG + cat. 50 gr
  • 3 KG + cat. 150 gr
  • 5 KG + cat. 250 gr


Pagamenti protetti

Spedizione rapida in 48/72 ore

Resi e rimborsi garantiti

Gomma siliconica per stampi

R20 è il silicone bicomponente per stampi per condensazione, che ha bisogno che due componenti, una base e un catalizzatore, si miscelino affinché catalizzi. Si tratta di una gomma per stampi storica per l’azienda, nata con il nome di SIL20, e perfezionata negli anni, con un continuo lavoro di ricerca e sviluppo.

Grazie alla sua altissima resistenza alla lacerazione, R20 consente di creare stampi in gomma siliconica di media durezza anche complessi, a differenza delle resine, in cui i piccoli dettagli riprodotti rischiano di rompersi nella fase di de-molding (ovvero quando si estrae il modello dal calco). Particolarmente indicata per realizzare oggetti e creazioni in gesso, resine, cera, sapone e cemento, questo silicone inodore consente di realizzare stampi di qualsiasi tipologia e dimensione poiché, rispetto alle gomme della linea RPRO, non ha problemi ad entrare in contatto con nessun materiale.

R20 è una gomma per stampi con Shore A 20, un grado di durezza basso, che la rende abbastanza morbida ed elastica. Questa gomma ha inoltre un’ottima stabilità dimensionale, con un ritiro lineare pari allo 0,2-0,5%. Questo significa che con il tempo lo stampo non si ritira, ma mantiene le sue normali misure, resistendo così all’invecchiamento e durando nel tempo.

Come usare la gomma per stampi di media durezza

Per usare la gomma siliconica R20, è necessario miscelare i due componenti, la base di colore bianco e il catalizzatore di colore celeste, nella proporzione 100:5 (ad esempio 100g Base e 5g di catalizzatore) in un recipiente pulito, asciutto e privo di grasso. È importante non superare le proporzioni raccomandate per garantire le caratteristiche finali del prodotto.

È possibile invece utilizzare il catalizzatore in una percentuale più bassa al 3-4% rispetto al rapporto raccomandato (5%), ottenendo un aumento dei tempi di indurimento. Il silicone così ottenuto va colato in uno stampo, cercando di versarlo sempre dallo stesso punto e da un’altezza di 30cm, per evitare di inglobare bolle d’aria.

Il tempo di lavorazione (WT), cioè il tempo disponibile per colare tutto il materiale miscelato, è di circa 30 minuti dall’inizio della miscelazione e l’indurimento avviene in circa 6 ore a 23°C (se la temperatura aumenta, il tempo di indurimento si riduce, se la temperatura diminuisce, il tempo di indurimento aumenta). Una volta indurito,il modello si può separare dallo stampo in gomma siliconica.

Silicone liquido per stampi R20: consigli d’uso

L’utilizzo del silicone liquido per stampi R20 è consigliato per la realizzazione di stampi di media durezza anche molto dettagliati e per riprodurre modelli di qualunque materiale: lo stampo si separerà dal modello con estrema facilità, mantenendo intatto ogni singolo dettaglio riprodotto.

La gomma R20 non è adatta per ottenere stampi duri, per i quali si consiglia l’utilizzo di R PRO 30 (di elevata durezza). Se invece si desidera ottenere uno stampo morbido, si raccomandano le gomme R PRO 10 o R15.

Per prolungare la vita degli stampi, si consiglia l’utilizzo dell’olio siliconico.

Gomma siliconica per stampi

R20 è il silicone bicomponente per stampi per condensazione, che ha bisogno che due componenti, una base e un catalizzatore, si miscelino affinché catalizzi. Si tratta di una gomma per stampi storica per l’azienda, nata con il nome di SIL20, e perfezionata negli anni, con un continuo lavoro di ricerca e sviluppo.

Grazie alla sua altissima resistenza alla lacerazione, R20 consente di creare stampi in gomma siliconica di media durezza anche complessi, a differenza delle resine, in cui i piccoli dettagli riprodotti rischiano di rompersi nella fase di de-molding (ovvero quando si estrae il modello dal calco). Particolarmente indicata per realizzare oggetti e creazioni in gesso, resine, cera, sapone e cemento, questo silicone inodore consente di realizzare stampi di qualsiasi tipologia e dimensione poiché, rispetto alle gomme della linea RPRO, non ha problemi ad entrare in contatto con nessun materiale.

R20 è una gomma per stampi con Shore A 20, un grado di durezza basso, che la rende abbastanza morbida ed elastica. Questa gomma ha inoltre un’ottima stabilità dimensionale, con un ritiro lineare pari allo 0,2-0,5%. Questo significa che con il tempo lo stampo non si ritira, ma mantiene le sue normali misure, resistendo così all’invecchiamento e durando nel tempo.

Come usare la gomma per stampi di media durezza

Per usare la gomma siliconica R20, è necessario miscelare i due componenti, la base di colore bianco e il catalizzatore di colore celeste, nella proporzione 100:5 (ad esempio 100g Base e 5g di catalizzatore) in un recipiente pulito, asciutto e privo di grasso. È importante non superare le proporzioni raccomandate per garantire le caratteristiche finali del prodotto.

È possibile invece utilizzare il catalizzatore in una percentuale più bassa al 3-4% rispetto al rapporto raccomandato (5%), ottenendo un aumento dei tempi di indurimento. Il silicone così ottenuto va colato in uno stampo, cercando di versarlo sempre dallo stesso punto e da un’altezza di 30cm, per evitare di inglobare bolle d’aria.

Il tempo di lavorazione (WT), cioè il tempo disponibile per colare tutto il materiale miscelato, è di circa 30 minuti dall’inizio della miscelazione e l’indurimento avviene in circa 6 ore a 23°C (se la temperatura aumenta, il tempo di indurimento si riduce, se la temperatura diminuisce, il tempo di indurimento aumenta). Una volta indurito,il modello si può separare dallo stampo in gomma siliconica.

Silicone liquido per stampi R20: consigli d’uso

L’utilizzo del silicone liquido per stampi R20 è consigliato per la realizzazione di stampi di media durezza anche molto dettagliati e per riprodurre modelli di qualunque materiale: lo stampo si separerà dal modello con estrema facilità, mantenendo intatto ogni singolo dettaglio riprodotto.

La gomma R20 non è adatta per ottenere stampi duri, per i quali si consiglia l’utilizzo di R PRO 30 (di elevata durezza). Se invece si desidera ottenere uno stampo morbido, si raccomandano le gomme R PRO 10 o R15.

Per prolungare la vita degli stampi, si consiglia l’utilizzo dell’olio siliconico.

Come usare la R20 per stampi morbidi

Puoi consultare il video della Gomma Siliconica R15, siccome hanno le stesse identiche modalità di utilizzo

Elementi dell’etichetta: Regolamento nº1272/2008 (CLP)

PARTE A (BASE)

In accordo con il Regolamento nº1272/2008 (CLP), il prodotto non è classificato come pericoloso.

Indicazioni di pericolo:

Non applicabile

Consigli di prudenza:

Non applicabile

 

PARTE B (CATALIZZATORE)

Pittogrammi:

 

Indicazioni di pericolo:

H317 - Può provocare una reazione allergica cutanea
H373 -
Può provocare danni agli organi in caso di esposizione prolungata o ripetuta

Consigli di prudenza:

P261 - Evitare di respirare i vapori
P280 -
Indossare guanti/indumenti protettivi/il viso
P302+P352 -
IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE: lavare abbondantemente con acqua
P314 -
In caso di malessere, consultare un medico
P333+P313 -
In caso di irritazione o eruzione della pelle: consultare un medico
P501 -
Smaltire il prodotto/recipiente nel rispetto della normativa riguardante i residui pericolosi, i contenitori o residui di contenitori

Rated 4.8/5 based on 4 customer reviews

Potrebbe anche piacerti